Chiamaci: +44(0)2085 204647

L'ORIGINALE DAL 2004
FATTO A MANO & ECOLOGICO
CONSEGNA GRATUITA
ECCELLENTE SERVIZIO CLIENTI

Tidy Books IT

Just another Tidy Books Blog - Kids Bookcase specialist site

  • Cani, robot …. e lettura dei bambini

    Sono sempre alla ricerca di nuovi modi per incoraggiare i bambini a leggere ed è per questo che sono rimasta colpita quando ho scoperto il progetto di ricerca Americano che ha dato vita ad un robot “compagno di lettura” per appassionare i bambini.

    Il robot Minnie è programmato per fare commenti quando i bambini leggono ad alta voce come - “Oh wow sono davvero spaventato!” - quando arrivano ad un punto del libro un po’ pauroso. Minnie fa anche dei piccoli movimenti con gli occhi proprio come un vero compagno di giochi. Dopo due settimane di studio, i bambini mostravano un alto livello di interesse alla lettura unito ai benefici di avere un buon livello di comprensione e di memorizzazione di quanto letto.

    I ricercatori hanno ritenuto Minnie un esperimento di successo perché è un compagno che non giudica.

    Avere un robot che legge è divertente e permette ai bambini di divertirsi semplicemente leggendo senza il timore di venire corretti da un adulto perché dimenticano un termine o ne sbagliano un altro.

    Non è la prima ricerca che coinvolge dei compagni di lettura non-umani. È un altro studio Americano , a dimostrare che i giovani che leggono ad alta voce al proprio cane, vedevano un miglioramento del 10% delle proprie capacità di lettura in dieci settimane.

    Proprio come il robot Minnie anche gli amici a quattro zampe aiutavano i bambini a rilassarsi e a leggere senza paura di fare errori.

    Come genitori è facile pensare che il miglior modo per aiutare i nostri figli a diventare dei lettori migliori sia correggerli quando sbagliano.

    Invece come dimostrano questi studi, quando i bambini leggono e sono rilassati sono più motivati a continuare. E più leggono più migliorano e la loro fiducia in se stessi cresce.

    i bambini leggono, letture per bambini, terapia della lettura, leggere coi robot, tidy books, lettura indipendente La gioia di leggere a se stessi Foto @irina_pushko

    Francamente sono felice che i miei figli non abbiano dovuto ricorrere ad un robot quando leggevano, ma è bello sapere che quando il vostro bambino se ne sta rannicchiato sul divano con un libro e il gatto vuol dire che sta bene.

    Alla prossima

    Geraldine

     

     

    Geraldine è la fondatrice di Tidy Books, designer CEO, inoltre è mamma di Adèle e Emile.  Ha aperto Tidy Books nel suo laboratorio di violini perché non riusciva a trovare la libreria perfetta per sua figlia. Ora le librerie e le soluzioni d’arredo Tidy Books incoraggiano i bambini di tutto i mondo a crescere indipendenti e ad amare la lettura.

     

     

     

  • Spendere di più è spendere meno

    Ieri sera ero seduta a leggere un libro e ho realizzato che il mio divano ha 20 anni. È ancora confortevole come quando l’ho comprato e sta ancora benissimo nel mio salotto. Non ho mai sentito il bisogno di comprarne uno nuovo. Semplicemente non capisco il desiderio di liberarsi delle cose prima che si rompano o vadano sostituite. Io sono per la sostenibilità e la durata.

    A quanto pare la nostra cultura dell’usa e getta risale agli anni '30, quando l'obsolescenza programmata' (prodotti progettati deliberatamente con una breve durata della vita) fu usata come un modo per stimolare l'economia dopo la Depressione. Le persone sono state incoraggiate ad acquistare prodotti di massa, usa e getta di cui non avevano effettivamente bisogno, e purtroppo questo atteggiamento dura ancora oggi.

    È l'esatto contrario di ciò che facciamo a Tidy Books, dove tutto è fatto pensando alla sostenibilità. Non mi faccio influenzare dalle ultime tendenze, preferisco concentrarmi su prodotti ben fatti e senza tempo che possano essere tramandati da figlio a figlio. Voglio che i nostri prodotti restino nelle vostre case,  non che finiscano in discarica!

    Mi stupisco quando alcune persone mi chiedono perché i nostri prodotti sono più costosi rispetto ad altri. Quando qualcosa costa meno di solito è perché il produttore sceglie di avvalersi di manodopera a costo inferiore o di utilizzare prodotti dannosi per l’ambiente come vernici tossiche.

    sostenibilità, design sostenibile, mobili sostenibili per bambini, mobili sostenibili, tidy books Quando più significa meno. Librerie sostenibili senza tempo. @nyerarthur

    Uno dei nostri clienti ci ha raccontato di aver avuto una libreria per 15 anni ed è ancora perfetta. I costi di qualità diminuiscono a lungo termine e anche i mobili sostenibili impattano meno sull'ambiente. Sono sempre stata molto attenta all'ambiente e non mi interessa acquistare qualcosa solo perché fa tendenza o è l’ultimo modello. Questa caratteristica l’ho ereditata dalla mia famiglia. 

    Un detto dice" chi più spende, meno spende", ovvero meglio avere poche cose di valore che durano e che quindi ammortizzano l'investimento economico, che tante pagate poco ma che finiscono presto per dover essere buttate. 

    Sono cresciuta in Francia coi miei nonni, la loro generazione non ha mai sprecato nulla e ha comprato solo quello di cui aveva realmente bisogno.

    Apprezzare le cose che durano deriva anche dal mio lavoro di liutaio, quando creavo strumenti musicali progettati per durare per centinaia di anni.

    Non posso garantirti che i prodotti Tidy Books dureranno così tanto, ma sicuramente rispecchiano a pieno la mia etica – perché sono prodotti fatti per durare.

    E tu dai importanza, quando acquisti prodotti per bambini, alla sostenibilità?

    Alla prossima

    Geraldine

     

    Geraldine è la fondatrice di Tidy Books, designer CEO, inoltre è mamma di Adèle e Emile.  Ha aperto Tidy Books nel suo laboratorio di violini perché non riusciva a trovare la libreria perfetta per sua figlia. Ora le librerie e le soluzioni d’arredo Tidy Books incoraggiano i bambini di tutto i mondo a crescere indipendenti e ad amare la lettura.

     

     

  • Design iconici per bambini e... salsicce!

    Design iconici ….. e salsicce!

    Amo il design quando semplifica la vita e ti aiuta a risolvere i problemi. Siccome stiamo celebrando il nostro 15esimo compleanno, ho pensato di celebrare anche tre design iconici che hanno fatto la differenza quando i miei figli erano piccoli.

    Il tempo è volato da quando mia figlia di tre anni faticava per trovare il suo libro preferito nella nostra libreria, ed è proprio a questo che mi sono ispirata nel progettare una libreria frontale che rendesse la scelta dei libri più facile.

    Questo è stato l'inizio di Tidy Books 15 anni fa

    Da allora ho continuato a creare prodotti di design originali che aiutino i bambini a diventare lettori indipendenti.

    Come molte mamme, anche ora che i miei figli sono grandicelli, non posso dimenticarmi del passeggino Maclaren. Ha rivoluzionato la mia vita di mamma, fino a quel momento alle prese con lo stress di tentare di chiudere il passeggino reggendo mio figlio con una mano e le borse della spesa con l'altra!

    E poi è arrivato lui, un passeggino comodo e funzionale che si chiude ad ombrello con una mano sola!

    Tra l’altro mi piace che sia stato progettato da un ex ingegnere aeronautico dopo aver visto sua figlia diventare matta col suo passeggino “tradizionale”.

    Come la mia libreria, anche il design iconico di Maclaren che è costantemente in mostra al Design Museum di Londra – è stato progettato per uno scopo, per essere utile.

    L’iconico passeggino Maclaren, inventato nel 1965. Foto: Maclaren

    Lo stesso concetto lo trovate nel seggiolone Stokke Tripp Trapp®.

    Il designer norvegese Peter Opsvik non riusciva a trovare in commercio un seggiolone per il figlio di due anni che lo facesse stare a tavola alla stessa altezza degli altri membri della famiglia così decise di costruirne uno.

    Ho scoperto questo seggiolone quando mio figlio, Émile, era piccolo e sin da subito ne ho apprezzato le potenzialità e anche mio figlio era felicissimo quando ce lo mettevo sopra!

    Aveva l'altezza giusta per poter stare a tavola, così potevamo tranquillamente mangiare tutti insieme o semplicemente chiacchierare tutti insieme facendo sentire Émile coinvolto.

    La cosa più intelligente della sedia Tripp Trapp® è che il sedile e le pedane sono regolabili in modo che possa essere utilizzato dalla nascita fino all'età adulta– per questo motivo viene chiamata “sedia per la vita”.

    Si sposa perfettamente con tutti gli stili di arredo, è un vero e proprio oggetto di design, è proprio quello che ho sempre cercato di ottenere realizzando le mie librerie frontali!

    Ora vi parlo di salsicce!  Beh, le salsicce non sono sicuramente la prima cosa che viene in mente quando si sta progettando un nuovo prodotto – ma è esattamente ciò che ha ispirato il design iconico del monopattino di Micro Mobility.

    Il banchiere svizzero Wim Ouboter aveva un debole per un negozio di salsicce che si trovava ad un miglio e mezzo dal suo ufficio. La distanza era troppa a piedi, ma